Fiabe siciliane

Fiabe siciliane

Dalla raccolta di Giuseppe Pitrè

320 pagine

Collana: PromemoriaAutore: Amelia Crisantinoisbn: 978-88-97050-30-8

-+

A lungo l’etnologo Giuseppe Pitrè lavorò per raccogliere il "prezioso tesoro del popolo siciliano" e nel 1875 pubblicò le Fiabe, novelle e racconti in quattro volumi. Tanta fatica non fu compresa. Un indignato disprezzo accolse la pubblicazione, la «Gazzetta di Palermo» scrisse che si trattava di "quattro volumi di porcherie". Solo lontano dalla Sicilia le Fiabe furono apprezzate. Oggi sono cadute nell’oblio, ma custodiscono un nucleo identitario davvero prezioso in un’epoca globalizzata che tutto appiattisce. Amelia Crisantino ha scelto le più belle: le ha tradotte dal dialetto di metà ’800, ha tolto le incrostazioni di un dettato linguistico non più praticato e spesso di ardua comprensione, rendendole di nuovo godibili.

Della stessa collana

Dello stesso autore

Newsletter

Iscriviti per ricevere le offerte sui nostri libri ed essere sempre aggiornato su appuntamenti ed iniziative.

Inviando i dati si acconsente all'uso di essi per quanto dichiarato nella Privacy