Cu nesci arrinesci

Cu nesci arrinesci

Sicilia speranze tradite e nuova emigrazione

80 pagine

Collana: PocketAutore: Giuseppe Matarazzoisbn: 978-88-87778-68-7

-+

È quasi un imperativo in Sicilia: per inseguire i propri sogni bisogna andarsene. O per usare un vecchio detto siciliano: cu nesci arrinesci. Bella e impossibile, la Sicilia. T’illude di poterti dare tut­to: sole, mare, prelibatezze, cultura.  E poi ti delude. Così in mi­­­gliaia continuano a lasciare l’I­sola. Negli anni Settanta erano operai che riempivano vecchi tre­ni, con valigie di cartone. Og­gi sono diplomati e laureati che si muovono in aereo con trolley firmati. Un viaggio di libertà. Con la Sicilia nel cuore.

Della stessa collana

Newsletter

Iscriviti per ricevere le offerte sui nostri libri ed essere sempre aggiornato su appuntamenti ed iniziative.

Inviando i dati si acconsente all'uso di essi per quanto dichiarato nella Privacy