Mafia desnuda (La)

Mafia desnuda (La)

L'esperienza della Scuola di formazione etico-politica "Giovanni Falcone"

112 pagine

Collana: PocketAutore: Augusto Cavadiisbn: 978-88-97050-56-8

-+

Nel 1992 un gruppo di cittadini palermitani, sgomento per le stragi mafiose del 23 maggio (il giudice Falcone, la moglie Morvillo e gli uomini della scorta) e del 19 luglio (il giudice Borsellino e la scorta), decide di costituire uno strumento stabile di lotta intellettuale contro il sistema di dominio mafioso: l’associazione di volontariato culturale “Scuola di formazione etico-politica Giovanni Falcone”. Augusto Cavadi, ideatore dell’iniziativa, racconta qui – senza mistificazioni – i primi 25 anni di questo piccolo, ma significativo, segmento del movimento antimafia italiano. Con la speranza, non troppo nascosta, che tale modello di “minoranza morale” possa essere esportato e adattato in altre zone d’Europa.

Della stessa collana

Dello stesso autore

Newsletter

Iscriviti per ricevere le offerte sui nostri libri ed essere sempre aggiornato su appuntamenti ed iniziative.

Inviando i dati si acconsente all'uso di essi per quanto dichiarato nella Privacy