Società disgregata (Una)

Società disgregata (Una)

Sicilia 1971

192 pagine

Collana: QuadranteAutore: Diego Novelliisbn: 978-88-87778-98-4

-+

Nel 1971, in occasione delle elezioni regionali, il giovane Diego Novelli fu inviato dal quotidiano "l’Unità" in Sicilia per una serie di servizi che successivamente vennero rielaborati e pubblicati in volume.Quarant’anni dopo, riproponendo quel libro, ci chiediamo: cosa c’è ancora di attuale in quelle cronache e cosa è cambiato?  La Sicilia come società disgregata non sembra mutata di molto, fino a che punto è cambiato il quadro politico? La mafia, a cui sono dedicate molte pagine del volume, ha perduto il suo ruolo storico di esercito in armi contro le lotte popolari, dopo i grandi delitti e le stragi ha ricevuto dei colpi ma il modello mafioso di accumulazione e di dominio gode di ottima salute. E i suoi rapporti con il potere sono accertati anche in sede giudiziaria.La nuova edizione del libro mira a riaccendere l’interesse per una realtà troppo spesso inesplorata o vissuta come naturale e immodificabile, all’ombra di stereotipi vecchi e nuovi.

Della stessa collana

Newsletter

Iscriviti per ricevere le offerte sui nostri libri ed essere sempre aggiornato su appuntamenti ed iniziative.

Inviando i dati si acconsente all'uso di essi per quanto dichiarato nella Privacy